Questo sito ha bisogno della pubblicità per poter essere mantenuto. Gentilmente disabilita il blocco della pubblicità nel tuo browser per questo sito web.
Caricamento in corso...Caricamento in corso...
Caricamento in corso...

Cappella dell'Immacolata

La Cappella della Madonna Immacolata sorge nel 1860 sulle rovine di un'antica Cappella dedicata a Sant'Angelo.

L'esterno
La facciata della cappella è scandita in tre ordini, e presenta nella parte inferiore quattro lesene doriche che sostengono la trabeazione e che incorniciano la parte centrale ed il portale d'ingresso.
Nella parte mediana si apre invece un finestrone semicircolare.

L'interno
L'interno della cappella, a navata unica rettangolare, è suddiviso in tre ambienti: aula, presbiterio e coro. Le pareti della navata ospitano gli altari di San Francesco d'Assisi (1861), l'altare maggiore (1862), di Santa Filomena (1870), di Santa Lucia (1950) e della Trinità (1964). L'altare maggiore (1862), in pietra leccese, è sormontato dalla statua della Vergine Immacolata.